La poesia di Franco Dino Lalli

Post Ivana Fiordigigli

Si chiede scusa ai lettori per la pausa di una quindicina di giorni, dovuta a problemi tecnici del sito ora finalmente risolti.

Riprendiamo  le pubblicazioni con la recensione relativa al libro di poesie di Franco Dino Lalli, edito di recente e di cui abbiamo dato notizia e parlato sul nostro sito  il 22 e 25 maggio del corrente anno 2022, presentandone alcuni brani.





Ora sul numero di settembre 2022, nel mensile di attualità “L’eco di San Gabriele”, a firma di Gino Consorti, nella rubrica “Scaffale”, da lui curata, è stata pubblicata la seguente recensione sul libro di poesie di Franco Dino Lalli “Sangue e fiori” edito dalla casa editrice Tabula Fati di Chieti nel maggio del corrente anno:


“L'autore rappresenta una raccolta di poesie altamente comunicativa ed evocativa, donando una lettura che crea una forte connessione con i ricordi, con la tradizione e, soprattutto, con la religione. 
Riesce a conferire alla raccolta un ritmo scandito, intimo, senza aver paura dimostrare tutto se stesso e il suo sentire sotto ogni sfaccettatura, compresa quella meno ridente del pessimismo. 
Franco Dino Lalli non fa altro che offrire e offrirsi, lasciando al lettore la decisione di interpretare, percepire e avventurarsi in questo mondo sconosciuto, un mondo fatto di ricordi, sensazioni, emozioni, di non detti, che entrano sotto pelle, che possono portare alla memoria le frasi di un padre, di un nonno, di un fratello o di un caro amico.”

Commenti

Post popolari in questo blog

L'Acqua di San Franco e la tradizione.

Giochi di una volta ad Assergi: PALLA BATTIMURO (lab. Memorie)