Festeggiamenti S. Franco 2022

Post Ivana Fiordigigli


La festa di San Franco anno 2022 è stata una importante ritorno alla tradizione del paese, non solo perché dopo due anni di problemi per il Covid si è tornati ad incontrarsi e  poter festeggiare, sia pure con qualche limite, ma soprattutto perché ha costretto a un attimo di riflessione le varie anime del paese.

La tradizionale e amata statua processionale, che, già soltanto per il suo peso, non sarebbe potuta uscire dalla chiesa e tornare per le strade del paese senza la collaborazione di tutti, ha costretto a un ripensamento e a superare delle remore, il che è stato "un vero miracolo di S. Franco". 

Il Comitato Feste 2022 ringrazia la popolazione tutta che ha offerto contributo per la realizzazione della festa e ha partecipato all'evento, ringrazia coloro che hanno collaborato alla realizzazione della Processione.

La S. Messa si è arricchita con la cerimonia di somministrazione del Sacramento della Cresima a vari giovani ed è stata concelebrata da Don Dante, incaricato dal Cardinale, e dal Parroco Don Manuel.










S. Franco e le sue Reliquie vengono portati fuori dalla chiesa.




La Processione sosta nel piazzale dietro la chiesa per lo sparo


La Banda di Paganica, con professionalità e solerzia, dal mattino ha allietato con la sua musica il paese ed ha accompagnato la Messa, la Processione, la cerimonia nella piazza.







 

Altre fasi della Processione:





S. Franco passa davanti alla Porta del colle, ove cresce la piantina di quercia donata da NoiXLucoli in occasione dell'Ottocentenario celebrato nel 2020.










La Banda conclude i festeggiamenti con l'esecuzione dell'inno nazionale davanti al monumento dei Caduti in guerra, decorato il 4 giugno con la corona e benedetto dal Parroco Don Manuel.




Non è mancata la presenza ai festeggiamenti di Dino Rainaldi, accompagnato dalla sua Famiglia e residente a Pescara; è figlio di Don Benedetto, storico Ufficiale Postale di Assergi, e ad Assergi è rimasto molto legato, oltre ad essere un devoto pellegrino di San Franco.





Foto di gruppo del Comitato Feste che ha operato il 5 giugno (da sinistra Bruno Ludovici, Cristian Graziani, Maichael Mascioni, Paolo Acitelli) insieme a Mimino Spagnoli che ha collaborato alla organizzazione della giornata. Sono assenti Enzo Camillo, impegnato con la sua Cresima, Angela Acitelli occupata dentro la chiesa, e il Presidente del Comitato 2022 Pietro Tacca, che ha avuto il 4 giugno un piccolo incidente e a cui porgiamo i nostri più sentiti auguri di rapida guarigione.

Commenti

Post popolari in questo blog

L'Acqua di San Franco e la tradizione.

A Giuseppe Lalli, sul suo articolo “Assergi, San Franco e Sant’Egidio

Film: FESTA - Piccola storia di una Epifania