Le ricostruzioni in miniatura di Gino Faccia per il presepe 2021

Post di Ivana Fiordigigli

 Gino Faccia ha realizzato per il presepe 2021, ideato e allestito nella chiesa di Assergi dalla associazione "Assergi: cultura, memoria e montagna", una riproduzione in miniatura di attrezzi di campagna della vita agricolo-pastorale ormai scomparsa.

La campagna e la faticosa vita di Assergi sono simboleggiate dalla accurata riproduzione in miniatura di attrezzi usuali della vita contadina e pastorale della zona, usati sino a qualche tempo fa e scomparsi poco a poco con lo sviluppo industriale del Novecento. 

Vengono presentati uno ad uno perché nella foto complessiva si distinguono poco.


- Il carico del cavallo con "le pioncette":



- Carico del cavallo con i "cajoni":



- L'antico aratro, tirato dai buoi:




- Il "porcile e ju regne " per "ju porche":




-  La botte da cui si spilla il vino:




La "caja" per portare più erba, la "civèra" per l'erba, la tinozza, la "civèra con la pioncia" per l'uva




Commenti

Post popolari in questo blog

A Giuseppe Lalli, sul suo articolo “Assergi, San Franco e Sant’Egidio

L'Acqua di San Franco e la tradizione.

Film: FESTA - Piccola storia di una Epifania