Raccolta di proverbi assergesi: Comportamento. (C.3)

 Raccolta di proverbi assergesi

 di Franco Dino Lallil


COMPORTAMENTO




Aju schife casca la mosca.


Allo schifo va a finire la mosca.





Chi cchiù spòrca la fa diventa priore.


Chi più si comporta male diventa priore.





Chi marcia ritte mòre povere.


Chi cammina dritto muore povero.




Chi mena prima mena ddù vòte.


Chi picchia prima picchia due volte.





Chi nasce ricche nen po’ murì povere.


Chi nasce ricco non può morire povero.





Chi nasce ricche ncasa de cazzematti mòre.


Chi nasce ricco in casa dei cretini muore.





Chi pècca pècca cente, chi fura fura une.


Chi pecca pecca cento volte, chi ruba ruba una volta sola.





È la cannéla che t’alluma nnanze.


È la candela che ti illumina davanti.



La jèrva cattiva nen mòre majie.


L’erba cattiva non muore mai.





La luma nnanze è quela che m’alluma.


Il lume davanti è quello che mi illumina.





La mèrda cchiù la mésteche e cchiù puzza.


La cacca più la mescoli e più puzza.





La paura fa novanta.





La ragione è dejji fessi.





Lo storte recasca alle schiappe.





Ma fatte fa le scarpe a chi t’ha fatte i peji!


Ma fatti fare le scarpe a chi ti ha fatto i piedi.





Na bòtta aju cerchie e una alla dovua.


Un colpo al cerchio e uno alla doga.





Nen se pò sprèsce l’ojie daju sasse.


Non si può cavare l’olio dal sasso


.



Ome avvisate è mezze sarvàte.

Uomo avvisato è mezzo salvato.





Pegge va, mèjie rrèsce.


Peggio va, meglio riesce.





Sotacce, mi sotacce, come tu me fa ì te refacce.


Setaccio, mio setaccio, come tu mi fai io ti rifaccio.





Tante rijie e tante piagne.


Tanto ridere e tanto piangere.





Tante vòte va u cellìtte alla fonta zicche cci scròcchia


 u cape e la fronta.


Tante volte va l’uccellino alla fontana fino a quando non ci sbatte la testa

 e la fronte.





Tira u sasse e nasconne la mana.


Tira il sasso e nasconde la mano.





U cchiù pulite tè la rogna.


Il più pulito ha la rogna.





Ugni annùe arriva aju pèttene.


Ogni nodo giunge al pettine.





Commenti

Post popolari in questo blog

Tentativi di casta, Assergi prelatura autogestita

A Giuseppe Lalli, sul suo articolo “Assergi, San Franco e Sant’Egidio

L'Acqua di San Franco e la tradizione.