4 e 5 giugno 2021 - Programma

 

In occasione della ricorrenza della festa di San Franco, sabato 5 giugno anno 2021, il Parroco di Assergi Don Manuel ha predisposto il seguente programma:



La pianta che si andrà a benedire alla Porta del Colle è la piccola quercia donata da NoiXLucoli onlus ad Assergi in occasione dell'Ottocentenario di San Franco e in memoria dei venti anni che lo stesso ha vissuto a Lucoli presso l'Abbazia di San Giovanni di Collimento come monaco benedettino. 

Da questo convento uscì per intraprendere il suo cammino da eremita, che lo portò, attraverso boschi e montagne, ad arrivare agli alti monti della catena del Gran Sasso, ove scelse le due grotte, ultime sue dimore; trovò la sua morte nella grotta di Pizzo Cefalone il 5 giugno di un anno imprecisato tra il 1220 e il 1230.

La pianta di quercia è la gemella della pianta di ciliegio, che Lucoli ha posto presso l'abbazia il 17 ottobre 2020 con una pietra dedica all'Ottocentenario del Santo.

Il valore storico, religioso, sociale e simbolico di questo dono è altissimo. La scelta della quercia  deriva dai tanti anni che San Franco ha trascorso fra i boschi, sicuramente ricchissimi allora di querce. Gli stessi Atti dicono che il Santo si nutriva di erbe, bacche e ghiande.





Commenti

Post popolari in questo blog

Tentativi di casta, Assergi prelatura autogestita

A Giuseppe Lalli, sul suo articolo “Assergi, San Franco e Sant’Egidio

Roio e Lucoli sulle tracce del monaco Franco: il primo rifugio nel bosco.