Decennale del Giardino della memoria di Lucoli - 26 maggio 2021

Post Ivana Fiordigigli

Che bella e particolare giornata quella di oggi 26 maggio 2021 a Lucoli per ricordare i dieci anni del Giardino della Memoria del sisma, nato sullo spazio antistante l’abbazia di San Giovanni da Collimento.

Si è articolata in maniera molto semplice attraverso alcuni momenti: scoperta delle varietà in via di estinzione coltivate attraverso la presentazione del Presidente di NoiXLucoli onlus, illustrazione del Progetto del Giardino dalla sua nascita fino all’evoluzione di tutela scientifica per la conservazione delle risorse genetiche agricole fatta dalla sig.ra Emanuela Mariani; intervento del vivaista Enzo Sebastiani; scopertura della targa di adozione di un melo della famiglia Muneretto.

Il momento culminante è stato quello della piantagione della pianta di ulivo delle Colline di Gerusalemme, donata per il decennale dal Keren Kayemeth LeIsrael, cui è intervenuto il Consigliere KKL (Keren Kayementh Lelsrael) Dott. Aldo Anav.

Hanno partecipato, fra gli altri, all’evento Sindaco di Lucoli Valter Chiappini, il Sindaco dell’Aquila Pierluigi Biondi, Il Dott. Roberto Santangelo Vicepresidente Vicario del Consiglio Regionale d’Abruzzo, l’Abate Don Amedeo Passarello.

Nelle foto alcuni momenti culminanti della giornata.

























Commenti

Post popolari in questo blog

Tentativi di casta, Assergi prelatura autogestita

A Giuseppe Lalli, sul suo articolo “Assergi, San Franco e Sant’Egidio

Roio e Lucoli sulle tracce del monaco Franco: il primo rifugio nel bosco.