Due febbraio, festa della "Candelora"

 Oggi 2 febbraio alle ore 16.30 nella chiesa di S. Maria Assunta, trascorsi i canonici quaranta giorni dal Natale, si è celebrata la Presentazione al Tempio di Gesù. La ricorrenza viene comunemente detta Candelora, per il suggestivo rito della luce e la benedizione delle candeline accese con cui si avvia.  L’accensione delle candele della Candelora è un omaggio a Gesù portatore di luce e un gesto che esprime la volontà di scacciare le tenebre.

Come da tradizione dell'Aquilano, il rito religioso è proseguito con l'offerta dell'incenso al Presepe Ottocentenario 2020, che l'associazione si accinge a togliere.



Commenti

Post popolari in questo blog

Tentativi di casta, Assergi prelatura autogestita

A Giuseppe Lalli, sul suo articolo “Assergi, San Franco e Sant’Egidio

Roio e Lucoli sulle tracce del monaco Franco: il primo rifugio nel bosco.