Contro il Covid uno spray nasale

 



Tale articolo è stato ripreso sul quotidiano on line “Secolo d’Italia” del 9 gennaio 2021, che lo ha ripreso, su sponsorizzazione da “Il Fatto Nisseno”,  articolo del 1/12/2020: 
ATTUALITÀ In arrivo da Israele spray nasale che protegge dal Covid 19.
Non si sa quanto la notizia possa essere attendibile


Ha fatto il giro del mondo la notizia da Israele di un innovativo e semplice dispositivo, che avrà un costo di circa 15€ a flaconcino (1000 mg): lo spray nasale contro il Covid. 

Si chiama Taffix e impedisce ai virus di penetrare la mucosa nasale creando una barriera protettiva per 5 ore. 

Taffix in soli 50 secondi, crea un sottile strato di gel nella mucosa nasale, funzionando come una barriera protettiva dalle minacce esterne. La polvere nasale, inoltre, è stata sviluppata per abbassare il pH della mucosa nasale da 6.8 a 3.5, creando un ambiente più acido che neutralizza il virus. Presto si troverà anche in Italia nelle farmacie.


Commenti

Post popolari in questo blog

Tentativi di casta, Assergi prelatura autogestita

A Giuseppe Lalli, sul suo articolo “Assergi, San Franco e Sant’Egidio

Roio e Lucoli sulle tracce del monaco Franco: il primo rifugio nel bosco.