Te Deum

Nel ricordare che ad Assergi le funzioni religiose previste sono:

  • 31 dicembre  Te Deum ore 16.00
  • 1 gennaio 2021 ore 11.00

allego il Te Deum, il cui testo è stato inviato  da Mimina Faccia



 

13:53 (24 minuti fa)

Mimina Faccia

Il TE DEUM è un tradizionale inno cristiano per ringraziare dell'anno appena trascorso


Te Deum laudamus:
Noi ti lodiamo, Dio
Ti proclamiamo Signore.
O eterno Padre, *
tutta la terra Ti adora.


A Te cantano gli angeli
e tutte le potenze dei cieli:
con i Cherubini e con i Serafini
non cessano di dire:


I cieli e la terra
sono pieni della tua gloria.
Ti acclama il glorioso coro degli Apostoli
e la candida schiera dei martiri;
le voci dei profeti si uniscono nella tua lode;
la Santa Chiesa, ovunque proclama la tua gloria:
Padre di infinita maestà;


O Cristo, Re della gloria,
eterno Figlio del Padre,
Tu nascesti dalla Vergine Madre
per la salvezza dell'uomo.


Vincitore della morte,
hai aperto ai credenti il regno dei Cieli.
Tu siedi alla destra di Dio, nella gloria del Padre. *
Crediamo cheInviato


(Il seguente versetto si canta in ginocchio)


Soccorri i tuoi figli, Signore,
che hai redento col tuo sangue prezioso.
Accoglici nella tua gloria
nell'assemblea dei Santi.


Salva il tuo popolo, Signore,
guida e proteggi i tuoi figli.
Ogni giorno Ti benediciamo,
lodiamo il tuo nome per sempre.


Degnati oggi, Signore,
di custodirci senza peccato.
Abbi pietà di noi, Signore,
abbi pietà.


Tu sei la nostra speranza,
non saremo confusi in eterno.


Benediciamo il Padre, e il Figlio con lo Spirito Santo.
Lodiamolo e glorifichiamolo nei secoli.
Benedetto sei, o Signore, nel firmamento dei cieli.
Lodevole e glorioso e sommamente esaltato nei secoli.
Santi e Beati del Paradisosono pieni della tua gloria.
Ti acclama il glorioso coro degli Apostoli
e la candida schiera dei martiri;
le voci dei profeti si uniscono nella tua lode;
la Santa Chiesa, ovunque proclama la tua gloria:
Padre di infinita maestà;


O Cristo, Re della gloria,
eterno Figlio del Padre,
Tu nascesti dalla Vergine Madre
per la salvezza dell'uomo.


Vincitore della morte,
hai aperto ai credenti il regno dei Cieli.
Tu siedi alla destra di Dio, nella gloria del Padre. *
Crediamo che


(Il seguente versetto si canta in ginocchio)


Soccorri i tuoi figli, Signore,
che hai redento col tuo sangue prezioso.
Accoglici nella tua gloria
nell'assemblea dei Santi.


Salva il tuo popolo, Signore,
guida e proteggi i tuoi figli.
Ogni giorno Ti benediciamo,
lodiamo il tuo nome per sempre.


Degnati oggi, Signore,
di custodirci senza peccato.
Abbi pietà di noi, Signore,
abbi pietà.


Tu sei la nostra speranza,
non saremo confusi in eterno.


Benediciamo il Padre, e il Figlio con lo Spirito Santo.
Lodiamolo e glorifichiamolo nei secoli.
Benedetto sei, o Signore, nel firmamento dei cieli.
Lodevole e glorioso e sommamente esaltatol TE DEUM è un tradizionale inno cristiano per ringraziare dell'anno appena trascorso 


Te Deum laudamus:
Noi ti lodiamo, Dio 
Ti proclamiamo Signore.
O eterno Padre, *
tutta la terra Ti adora.


A Te cantano gli angeli 
e tutte le potenze dei cieli:
con i Cherubini e con i Serafini
non cessano di dire:


I cieli e la terra 
sono pieni della tua gloria.
Ti acclama il glorioso coro degli Apostoli 
e la candida schiera dei martiri;
le voci dei profeti si uniscono nella tua lode; 
la Santa Chiesa, ovunque proclama la tua gloria:
Padre di infinita maestà;


O Cristo, Re della gloria, 
eterno Figlio del Padre,
Tu nascesti dalla Vergine Madre
per la salvezza dell'uomo.


Vincitore della morte, 
hai aperto ai credenti il regno dei Cieli.
Tu siedi alla destra di Dio, nella gloria del Padre. *
Crediamo cheInviato


(Il seguente versetto si canta in ginocchio)


Soccorri i tuoi figli, Signore, 
che hai redento col tuo sangue prezioso.
Accoglici nella tua gloria 
nell'assemblea dei Santi.


Salva il tuo popolo, Signore, 
guida e proteggi i tuoi figli.
Ogni giorno Ti benediciamo, 
lodiamo il tuo nome per sempre.


Degnati oggi, Signore, 
di custodirci senza peccato.
Abbi pietà di noi, Signore, 
abbi pietà.


Tu sei la nostra speranza, 
non saremo confusi in eterno.


Benediciamo il Padre, e il Figlio con lo Spirito Santo.
Lodiamolo e glorifichiamolo nei secoli.
Benedetto sei, o Signore, nel firmamento dei cieli.
Lodevole e glorioso e sommamente esaltato nei secoli. 
Santi e Beati del Paradisosono pieni della tua gloria.
Ti acclama il glorioso coro degli Apostoli 
e la candida schiera dei martiri;
le voci dei profeti si uniscono nella tua lode; 
la Santa Chiesa, ovunque proclama la tua gloria:
Padre di infinita maestà;


O Cristo, Re della gloria, 
eterno Figlio del Padre,
Tu nascesti dalla Vergine Madre
per la salvezza dell'uomo.


Vincitore della morte, 
hai aperto ai credenti il regno dei Cieli.
Tu siedi alla destra di Dio, nella gloria del Padre. *
Crediamo che


(Il seguente versetto si canta in ginocchio)


Soccorri i tuoi figli, Signore, 
che hai redento col tuo sangue prezioso.
Accoglici nella tua gloria 
nell'assemblea dei Santi.


Salva il tuo popolo, Signore, 
guida e proteggi i tuoi figli.
Ogni giorno Ti benediciamo, 
lodiamo il tuo nome per sempre.


Degnati oggi, Signore, 
di custodirci senza peccato.
Abbi pietà di noi, Signore, 
abbi pietà.


Tu sei la nostra speranza, 
non saremo confusi in eterno.


Benediciamo il Padre, e il Figlio con lo Spirito Santo.
Lodiamolo e glorifichiamolo nei secoli.
Benedetto sei, o Signore, nel firmamento dei cieli.
Lodevole e glorioso e sommamente esaltato nei secoli. 
Santi e Beati del Paradiso,
intercedete per la salute dell'anima e del corpo di tutti noi. 
Nell'anno nuovo che sta per iniziare, pregate per noi e per il mondo intero.
Amen.,
intercedete per la salute dell'anima e del corpo di tutti noi. 
Nell'anno nuovo che sta per iniziare, pregate per noi e per il mondo intero.
Amen. nei secoli.
Santi e Beati del Paradiso,
intercedete per la salute dell'anima e del corpo di tutti noi.
Nell'anno nuovo che sta per iniziare, pregate per noi e per il mondo intero.
Amen.,
intercedete per la salute dell'anima e del corpo di tutti noi.
Nell'anno nuovo che sta per iniziare, pregate per noi e per il mondo intero.
Amen.

Commenti

Post popolari in questo blog

Tentativi di casta, Assergi prelatura autogestita

A Giuseppe Lalli, sul suo articolo “Assergi, San Franco e Sant’Egidio

Roio e Lucoli sulle tracce del monaco Franco: il primo rifugio nel bosco.