Lavori di restauro e consolidamento alla chiesa di Assergi

di Ivana Fiordigigli

Siamo a metà di novembre e da qualche giorno il profilo della caratteristica facciata posteriore della chiesa di Santa Maria Assunta di Assergi, che si scorge percorrendo la statale 17 bis, si presenta segnato dal ponteggio che permetterà agli operai di procedere al rifacimento del tetto. Questo per porre riparo alle numerose infiltrazioni di acqua che rischiavano di rovinare i pochi, ma preziosi, affreschi che ne adornano le pareti.

Si tratta di un intervento di “Riparazione del danno e consolidamento strutturale della chiesa di Santa Maria Assunta", che si spera vada anche a consolidare e mettere in sicurezza la parte della facciata della ex congrega, lo splendido rosone, l'arco del portale principale.
La consegna dei lavori è stata fatta mercoledì 14 ottobre 2020 dall’Architetto incaricato dalla Curia dell’Aquila alla Ditta Piacenti S.p.a., specializzata nel campo del restauro e della conservazione di beni di interesse storico artistico monumentale e archeologico, presenti il parroco Don Manuel Cepeda e un gruppo in rappresentanza della associazione “Assergi: cultura, memoria e montagna”.




Commenti

Post popolari in questo blog

Roio e Lucoli sulle tracce del monaco Franco: il primo rifugio nel bosco.

A Giuseppe Lalli, sul suo articolo “Assergi, San Franco e Sant’Egidio

Tentativi di casta, Assergi prelatura autogestita