La notizia - 9 ottobre 2020

 di un lettore di stampa quotidiana


Un nuovo Beato - Domani 10 ottobre sarà proclamato ad Assisi un nuovo Beato. Si chiama Carlo Acutis, nato nell’anno 1991 e morto a soli 15 anni malato di leucemia. Muore a Monza, ma, su sua richiesta, viene sepolto ad Assisi e qui sarà beatificato nella basilica di San Francesco. Cosa ha fatto nella sua breve vita? Appassionato di informatica, da autodidatta, attraverso uno studio su manuali sempre più avanzati è diventato un programmatore sempre più esperto. Una storia di tanti ragazzi di oggi, ma egli ha usato il linguaggio del computer per parlare sul web di fede, del suo amore per Cristo e l’Eucarestia, di miracoli eucaristici, per trasmettere il Vangelo, i valori, la bellezza. E’ il primo santo dei millennials e molti già lo considerano il patrono del web e dei social.


Area di uso civico di Amiternum concessa a un privato. Vi è stato realizzato un poligono di tiro. Un comitato di cittadini di San Vittorino ha fatto ricorso contro la concessione e il 21 gennaio 2021 il TAR deciderà nel merito. Si contesta che un’area di uso civico non può essere concessa per un utilizzo privato e per una attività che nulla ha a che fare con l’interesse pubblico.


Casette provvisorie da regolarizzare. Una proposta di emendamento del vicepresidente del Consiglio Regionale alla legge regionale 135/2020 viene apprezzata dal “Comitato 58”, quale momento significativo per risolvere l’annosa questione.


Ricostruzione. La Corte dei Conti con la Guardia di Finanza ha sottoposto a controllo e verifica trenta progetti estratti a campione, evidenziando criticità e carenze della documentazione.


L’Aquila candidata al riconoscimento di Capitale italiana della cultura 2022. Rappresentata dal sindaco Pierluigi Biondi partecipa a Lucca Beni Culturali (Lubec); Sono presenti tutte le città interessate a tale riconoscimento.



Commenti

Post popolari in questo blog

Roio e Lucoli sulle tracce del monaco Franco: il primo rifugio nel bosco.

A Giuseppe Lalli, sul suo articolo “Assergi, San Franco e Sant’Egidio

Tentativi di casta, Assergi prelatura autogestita