SANT'ELENA AUGUSTA

 SANTO DEL GIORNO  segnalato da Mimina

18 AGOSTO 

SANT'ELENA AUGUSTA

Sant'Elena Augusta



250-330. La madre di Costantino il Grande nacque in Bitinia nell'Asia Minore, da genitori di basso ceto. L'imperatore Costanzo Cloro la fece sua sposa (o forse concubina), e nel 274 nacque Costantino. Ma nel 293 Costanzo ripudiò Elena per ragioni politiche. Infatti per volere di Diocleziano Costanzo sposò la figliastra dell'imperatore Massimiano, Teodora, allo scopo di cementare con un matrimonio dinastico l'elevazione di Costanzo a cesare di Massimiano all'interno della tetrarchia. Si fece cristiana dopo l'Editto di Milano (313) e passò il resto della sua vita in Oriente ed a Roma; contribuì alla costruzione di diverse basiliche romane e di molte chiese nella Terrasanta. Ma la sua notorietà è legata soprattutto a una tradizione, riportata da sant'Ambrogio, che le attribuisce il ritrovamento della croce di Cristo, in un pozzo scavato nella roccia presso il Monte Calvario. In seguito a gravi lutti familiari (Costantino fece assassinare il figlio avuto da un primo matrimonio e poi la moglie) Elena partì per un lungo pellegrinaggio in Palestina. Fece intraprendere dei lavori nei luoghi santi e, durante gli scavi, rinvinne personalmente tre croci in perfetto stato. Secondo la leggenda, nulla distingueva le tre croci tra di loro; san Macario patriarca di Gerusalemme, condusse un bambino handicappato sul posto e questi guarì davanti alla Croce di Cristo. Da: Angiografia dei Santi.(inserito il 18 agosto 2020)

Commenti

Post popolari in questo blog

Roio e Lucoli sulle tracce del monaco Franco: il primo rifugio nel bosco.

A Giuseppe Lalli, sul suo articolo “Assergi, San Franco e Sant’Egidio

Tentativi di casta, Assergi prelatura autogestita